(+39) 010 5701151

Epifania nella spettacolare terra di Giordania dal 3 al 9 gennaio 2022

epifania in Giordania
epifania in Giordania
  

Informazioni generali

DurataDestinazionePartenza
7 giorni e 6 notti
Giordania (Amman, Jerash, Ajloun, Wadi Rum, Petra, Mar morto, Nebo, Madaba)
Italia (Genova)

Descrizione

La Giordania ha una lunga tradizione di ospitalità verso i viaggiatori, fin dai tempi in cui le carovane di cammelli percorrevano la leggendaria Strada dei Re trasportando incenso in cambio di spezie. Tutti hanno raggiunto questa terra, lasciando dietro di sé monumenti spettacolari: teatri romani, templi nabatei, castelli crociati e mosaici cristiani che si possono visitare nella capitale Amman, nella mitica Petra, la città rosa, nei siti di Madaba, Nebo, Shobak o nella splendida Jerash.
La Giordania è anche uno straordinario paese ricco di paesaggi mozzafiato: il celebre deserto di Wadi Rum con le dune rosse che si incendiano all’alba e al tramonto e Il Mar Morto, con le sue acque tiepide e salatissime.
Andiamo a scoprirla insieme! per informazioni contattaci al 3931565800

 Tour di gruppo con accompagnatore dall’Italia  - Min.10 max 15 partecipanti

 

Operativo voli

LH0263  GENOVA(GOA) - FRANKFURT(FRA)              3 gennaio 2022  10:25/11:55
LH0692  FRANKFURT(FRA) – AMMAN (AMM)             3 gennaio 2022  14:50/20:00
OS0856 AMMAN (AMM) – VIENNA (VIE)                       9 gennaio 2022  03:05/06:00
OS0511 VIENNA (VIE) – MILANO MALPENSA (MXP)  9 gennaio 2022  08:05/09:30

 

possibilità di partenza anche da altri aeroporti

 

Quota per persona in camera doppia:                                                                                    € 1.798,00

Quota apertura pratica, che include

assicurazione TRIPY TOP assis./annull./medico/bag. con coperture covid                     €    100,00

Supplemento camera singola                                                                                                  €    280,00

Supplemento per le Martian Tents nel deserto di Wadi Rum (previa disponibilità)         €      95,00

 

I vostri hotel (o similari)

Amman:                Corp Hotel 4*

Wadi Rum:            Sun City Camp in tende beduine 

Petra:                   Petra Moon 4*

Mar Morto:            Holiday Inn 4*

 

Programma

Day 1:

3 gennaio 2022 – Genova/Amman
Partenza con volo di linea su Amman via Francoforte. All’arrivo, disbrigo delle formalità doganali, incontro con la nostra guida, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento


Day 2:

4 gennaio 2022: AMMAN / JERASH / AJLOUN / AMMAN
Prima colazione. Partenza in direzione nord per la visita di Jerash, una delle città ellenistico-romane meglio conservate del Medio Oriente. Visita del sito, caratterizzato dal bellissimo foro ellittico e dalla grandiosa via colonnata intorno alla quale sorgono i monumenti più significativi quali il tempio di Zeus, il teatro, il ninfeo, la porta di Adriano ecc. Nella parte alta del sito si trovano anche i resti di tre chiese bizantine. Seconda colazione. Rientro ad Amman con sosta al castello di Ajloun. Cena e pernottamento.


Day 3:

5 gennaio 2022: AMMAN / WADI RUM
Prima colazione. In mattinata partenza per il deserto di Wadi Rum. Prima sosta al sito di Umm El Rasas: è un antichissimo insediamento con resti di età romana e bizantina famoso per i meravigliosi mosaici, in particolare quelli ritrovati all’interno della chiesa di S.Stefano. Si prosegue per il Wadi Rum, uno spettacolare scenario desertico formato da sabbia e rocce rossastre. Seconda colazione. Escursione in fuoristrada al tramonto. Cena e pernottamento in campo tendato


Day 4:

6 gennaio 2022: WADI RUM / PETRA
Prima colazione in campo tendato poi trasferimento a Petra. Giornata dedicata alla visita della capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo; si giunge dopo avere attraversato il "siq", una stretta e spettacolare gola delimitata da altissime rupi. Si inizia dalla città “bassa, con le tombe più spettacolari tra cui il “Tesoro”, ammirando lungo la Strada delle Facciate le numerose tombe scolpite nella roccia ed resti romani del cardo e del teatro, edificati dopo la conquista romana del 106 d.C. ad opera di Traiano. Seconda colazione. Nel pomeriggio la salita (faticosa, facoltativa) al bellissimo "Monastero" con i suoi panorami straordinari. Cena e pernottamento.
Opzionale e facoltativo: possibilità di visitare il sito di sera.



Day 5:

7 gennaio: PETRA / MAR MORTO
Prima colazione. In mattinata si giunge a Beidha, denominata la “Piccola Petra”: visita delle tombe costruite nella roccia dai Nabatei. Si prosegue percorrendo il Wadi Araba con sosta al castello crociato di Shobak. Arrivo al Mar Morto, posto a 392 metri sotto il livello del mare, e seconda colazione. Nel pomeriggio tempo a disposizione per relax e bagni. Cena e pernottamento.


Day 6:

8 gennaio: MAR MORTO/MONTE NEBO/MADABA - Prima colazione. In mattinata ci rilassiamo ancora sulle acque del Mar Morto e approfittiamo della bella spa del nostro hotel. Seconda colazione. Si parte poi per il Monte Nebo, il luogo ove morì Mosé, e per Madaba, dove ammirare il famoso mosaico della Palestina custodito all'interno della chiesa ortodossa di S. Giorgio. Cena e pernottamento.


Day 7:

9 gennaio/ AMMAN / GENOVA
Nelle prime ore del giorno imbarco sul volo per Milano via Vienna. Arrivo a Milano in mattinata. Fine dei servizi

La quota include


• Accompagnatore dall’Italia per tutta la durata del tour.
• Volo di linea in classe turistica con bagaglio in stiva (23 kg) + bagaglio a mano e tasse aeroportuali
• Tour come da programma su base privata ed esclusiva
• 6 pernottamenti in camera doppia con servizi privati negli hotel menzionati con trattamento di pensione completa
• Tutte le visite, gli ingressi ed i trasferimenti menzionati con bus privato
• 2 ore di giro in Jeep 4x4 nel deserto di Wadi Rum
• Guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour
• Visto d’ingresso
• Tutte le tasse applicabili, facchinaggio
• Assicurazione base assistenza/medico/bagaglio/annullamento con massimali fino a € 30.000 per spese mediche e copertura rischi COVID + back home e cover stay.

La quota non include


• Spese di carattere personale ed escursioni extra e facoltative
• Test molecolare in uscita dalla Giordania (circa 30 usd)
• bevande, mance, e quant’altro non espressamente indicato ne “la quota include”

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese
Passaporto: necessario con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Visto d'ingresso: necessario.
Formalità valutarie e doganali: nessuna in particolare
Sicurezza: La Giordania costituisce un elemento di stabilità all’interno di una regione particolarmente instabile. In ogni caso, le forze di sicurezza controllano in modo capillare il territorio.
Strutture sanitarie: Le strutture sanitarie e la reperibilità di medicinali risultano nel complesso buone, specialmente quelle presenti ad Amman e in particolare quelle private. Molti medici giordani, peraltro, hanno studiato in Italia e parlano correntemente l’Italiano.
DISPOSIZIONI COVID
OBBLIGHI GENERALI PER ENTRARE NEL PAESE
Per chi viaggia con mezzo aereo verso la Giordania, per ricevere la carta di imbarco è necessaria la registrazione sulla piattaforma https://www.gateway2jordan.gov.jo/form/ (a seguito della quale si riceverà via mail un codice da mostrare al check-in) e compilare e consegnare al banco del check-in un formulario reperibile al seguente link https://www.carc.jo/images/COVID19/Declaration-Form.pdf.
Sulle piattaforme sarà possibile anche inserire i dettagli di una eventuale vaccinazione effettuata che esenta dal tampone PCR in arrivo. Sono accettati vaccini effettuati in Arabia Saudita, Oman, Bahrain, Kuwait, Qatar, EAU, Tunisia, Marocco, USA, UK, Paesi dell’Unione Europea (inclusa l’Italia), Turchia, Cina, Corea del Sud, Taiwan, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Malesia, Russia e Canada.
Qualsiasi viaggiatore che fornisca informazioni false o scorrette può essere soggetto a una multa fino a un massimo di 10.000 JOD.
ADEMPIMENTI RICHIESTI PER L’INGRESSO NEL PAESE
A partire dal 20 gennaio 2021 è possibile fare ingresso nel Paese a condizione di:
- disporre di un risultato negativo di un test PCR effettuato con esito negativo nelle 72 ore prima della partenza;
- per chi non è vaccinato, di effettuare un secondo test PCR a proprie spese all’arrivo in aeroporto.
Nel caso in cui entrambi i test PCR diano esito negativo, non sarà necessario sottoporsi ad isolamento dopo l’arrivo nel Paese. In caso di esito positivo, occorrerà trascorrere un periodo di 7 giorni di quarantena ed effettuare un ulteriore test a proprie spese al settimo giorno.
INGRESSO/RIENTRO IN ITALIA DA PAESI DELL’ELENCO D – DISCIPLINA GENERALE
La Giordania fa parte dei paesi nell’elenco D
Dal 31 agosto al 15 dicembre 2021 all’ingresso/rientro in Italia, se nei quattordici (14) giorni precedenti si è soggiornato/transitato in un Paese dell’elenco D, è obbligatorio:
- Compilare un formulario on-line di localizzazione (denominato anche digital Passenger Locator Form (dPLF) e presentarlo, sul proprio dispositivo mobile o in versione cartacea, al vettore al momento dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli.
- Presentare al vettore, all’atto dell’imbarco, e a chiunque sia deputato a effettuare i controlli, la certificazione “verde” COVID-19, rilasciata al completamento del ciclo vaccinale
- Presentare al vettore, all’atto dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, un certificato che attesti il risultato negativo di un test molecolare o antigenico, condotto con tampone, effettuato nelle settantadue (72) ore precedenti l’ingresso in Italia, da mostrare a chiunque sia preposto ad effettuare questa verifica.
In caso di mancata presentazione delle certificazioni indicate ai punti 2 e 3, è comunque possibile entrare in Italia ma è fatto obbligo di
- Sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria (informando la ASL competente per attivare la sorveglianza) presso l’indirizzo indicato nel dPLF, raggiungibile solo con mezzo privato, per un periodo di cinque (5) giorni.
- Effettuare un ulteriore test molecolare o antigenico, condotto con tampone, al termine dei cinque (5) giorni di isolamento.